la città in movimento

 

 

Accedi

 

 

Scarica

 

 

Unisciti

 

 

applegoogle 1

 

 

 

 

 

INFO

TRAVEL MUVT

TRASPORTO

SOSTA

amministrazione

APPLICAZIONI MUVT

MUVTAPP

MUVTCARD

ZSR

BICI

realizzati grazie al programma
PON METRO

Politica della qualità norma UNI EN ISO 9001:2015

La missione di AMTAB è di assicurare il proprio sviluppo e di contribuire allo sviluppo del territorio su cui opera fornendo servizi che:

  • si distinguano per l’efficienza, l’affidabilità, la capacità di soddisfare le esigenze della collettività, conscia del ruolo sociale che essa svolge;
  • le consentano di essere riconosciuta tra le aziende di trasporto pubblico locale eccellenti, sia in ambito regionale che nazionale.

La garanzia, di un efficace governo dei processi e delle attività operative, viene ottenuta ponendo una particolare attenzione alla progettazione ed alla erogazione dei servizi forniti, e predisponendo un Piano Annuale della Qualità contenente i seguenti obiettivi di miglioramento:

Soddisfazione del cliente da perseguire attraverso:

  • l’impegno costante del management per la definizione e l’attuazione degli obiettivi aziendali
  • la comunicazione con il cliente, allo scopo di recepirne le esigenze, analizzarne le problematiche ed operare per l’adozione di opportune azioni correttive
  • la pianificazione e la realizzazione di servizi in modo da soddisfare le esigenze degli utenti
  • il coinvolgimento, la motivazione e lo sviluppo delle professionalità di tutto il personale circa la qualità del servizio erogato

Garanzia del controllo e del miglioramento continuo dei processi da perseguire attraverso:

  • l’attuazione di un sistema di miglioramento continuo delle proprie prestazioni, per adeguarsi alle evoluzioni del settore, e la gestione efficiente dei propri processi al fine di utilizzare al meglio le risorse aziendali.

Realizzazione della crescita guidata dei fornitori per raggiungere l’obiettivo di migliorare reciprocamente l’efficacia e l’efficienza dei processi relativi al cliente.
Creazione di risorse adeguate mediante la realizzazione di piani di formazione del personale, come strumento di risposta alle nuove esigenze dei clienti, e mediante il coinvolgimento di tutto il personale nel Sistema di gestione per la Qualità.
Annualmente, in occasione del Riesame del Sistema Qualità, la Direzione si impegna a riesaminare la Politica per la Qualità per verificarne la continua idoneità ed a pianificare gli obiettivi di miglioramento che consentono di garantire il miglioramento continuo e quindi la soddisfazione del cliente. 

La Direzione Generale è impegnata costantemente nel miglioramento continuo del sistema di gestione della qualità e nel soddisfare i requisiti applicabili, nella diffusione in modo chiaro dei contenuti e dello spirito della politica della qualità, nel favorire la sua comprensione e attuazione a ogni livello dell’organizzazione.
In particolare la Direzione Generale è impegnata affinché la politica della qualità sia:

  • disponibile e mantenuta come informazione documentata
  • comunicata, compresa e applicata all’interno dell’organizzazione
  • disponibile alle parti interessate rilevanti

La Direzione Generale si impegna altresì a far crescere la politica aziendale attraverso periodici riesami del Sistema Qualità nel suo complesso.

 

Ultima Modifica: 24/06/2021

 

CRITERI E MODALITÀ E ATTI DI CONCESSIONE

CRITERI E MODALITÀ E ATTI DI CONCESSIONE

La società non ha incentivi sussidi contributi e vantaggi economici di alcun tipo.

Informativa Videosorveglianza

In osservanza al Regolamento UE 2016/679 (di seguito “GDPR”) e nel rispetto delle indicazioni contenute nel Provvedimento Generale emesso dal Garante della protezione dei dati personali (Provvedimento in materia di videosorveglianza – 8 aprile 2010), nonché Linee guida n. 3/2019 dell’EDPB sul trattamento dei dati personali attraverso dispositivi video, siamo a fornire le dovute informazioni in ordine al trattamento dei dati personali delle persone fisiche trattati tramite l’impianto di videosorveglianza.

Si tratta di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del GDPR nel rispetto dei principi di necessità proporzionalità, liceità e correttezza, ferme le modifiche e gli adattamenti necessari a seguito di interventi nazionali, europei e/o provvedimenti delle Autorità di controllo successivi alla pubblicazione della presente.

Chi tratta i miei dati?

Il Titolare del trattamento dei dati personali è AMTAB S.p.A., con sede in viale Jacobini, Z.I. - 70132 Bari (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il Titolare ha provveduto a designare per iscritto il Responsabile della Protezione dei dati, il quale può essere contattato tramite posta elettronica all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il Titolare ha altresì provveduto a designare per iscritto, in qualità di Responsabile esterno per il trattamento dei dati, la società esterna di vigilanza, incaricata della gestione e accesso da remoto all’impianto di videosorveglianza per finalità di sicurezza e consentire l'intervento delle Forze di Polizia in caso di atti illeciti a bordo dei mezzi.

 Qual è la base giuridica e quali sono le finalità?

Il trattamento dei dati personali svolto mediante l’utilizzo dei sistemi di videosorveglianza ha l’intento di perseguire finalità di sicurezza. In particolare, i sistemi sono stati installati per esigenze organizzative, produttive e di sicurezza, al fine di prevenire reati, garantire la sicurezza interna degli utenti dei servizi e dei dipendenti sui luoghi di lavoro e la protezione del patrimonio aziendale rispetto a possibili aggressioni al personale, furti, rapine, danneggiamenti, atti di vandalismo. Tali finalità rappresentano un legittimo interesse del Titolare.

 C’è bisogno del consenso?

Le immagini possono essere rilevate senza l’acquisizione del consenso degli interessati (art. 6 comma 1 lett. e del GDPR e del Provvedimento del Garante 8 aprile 2010), in quanto il loro trattamento risponde all’esigenza del perseguimento dell’interesse della tutela delle persone e dei beni rispetto agli atti illeciti (aggressioni, furti e rapine) e di raccolta dei mezzi di prova. Il trattamento è effettuato con modalità tali da limitare l’angolo di visuale dell’area da proteggere, senza interferenze, laddove possibile, su luoghi circostanti e non rilevanti.

 Che tipologia di dati vengono trattati?

Il Titolare del trattamento ha installato un impianto di videosorveglianza, mediante il quale vengono trattate le seguenti tipologie di dati:

  • dati personali identificativi o che rendono identificabile una persona fisica;
  • immagini e video.

È considerato dato personale, infatti, qualunque informazione relativa a persona fisica identificata o identificabile, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione.

I sistemi di videosorveglianza sono installati nelle seguenti aree/servizi:

- Videosorveglianza parcheggi (mediante registrazione e rilevazione di immagini dai vari sistemi di videosorveglianza presenti nei parcheggi per finalità di sicurezza, tutela del patrimonio e prevenzione e/o accertamento di reati);

- Videosorveglianza a bordo degli autobus (per finalità di prevenzione furti, infortuni, incidenti ed esigenze di sicurezza o per riscontrare eventuali richieste dell'Autorità giudiziaria o delle Forze di Polizia);

- Videosorveglianza mediante bodycam (per la tutela del patrimonio aziendale, per necessità di sicurezza e incolumità delle persone e prevenire ed impedire il compimento di fatti criminosi).

 Con quale modalità e per quanto tempo vengono tenuti i miei dati?

Il trattamento dei dati personali (immagini e videoregistrazioni) avviene mediante registrazione e rilevazione, in alcuni casi anche in orario notturno, con logiche strettamente correlate alla finalità stessa e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. L’accesso alle telecamere a bordo degli autobus è stato delegato ad una centrale operativa in contatto con le Forze di Polizia e con una società esterna di vigilanza privata (le telecamere non vengono monitorate in tempo reale, ma solo in caso di richiesta di SOS o di intervento da parte del personale dipendente di AMTAB che si trova a bordo degli autobus).

Per quanto riguarda l’utilizzo delle body cam, invece, si rinvia alla specifica informativa predisposta e accessibile dalla sezione “Privacy” del sito web di AMTAB.

La durata della conservazione delle immagini a bordo degli autobus o nei parcheggi avviene per un periodo massimo di 7 giorni e poi le immagini vengono sovrascritte automaticamente, fatta eccezione per richieste da parte dell’Autorità giudiziaria o Forze di Polizia. La registrazione e la rilevazione delle immagini avviene presso le sedi di AMTAB (o della società di vigilanza esterna nominata responsabile del trattamento) in cui sono presenti i sistemi di registrazione; i DVR/NVR sono adeguatamente protetti per prevenire accessi di terzi non autorizzati e ai dati potrà accedere solo il personale all’uopo preposto.

A chi vengono comunicati o inviati i dati?

I dati potranno essere comunicati ad altri soggetti, pubblici o privati che per legge o regolamento sono tenuti a conoscerli o possono conoscerli.

I dati non saranno diffusi. I dati potranno essere comunicati anche a società contrattualmente legate ad AMTAB al fine di ottemperare ad obblighi contrattuali o di legge; precisamente, si tratta di terzi appartenenti alle seguenti categorie: soggetti esterni incaricati alla gestione/manutenzione/amministrazione dell’impianto di videosorveglianza e, su specifico ordine, di pubblico ufficiale e/o altra autorità giudiziaria.

I soggetti appartenenti alle categorie suindicate svolgono la funzione di Responsabile Esterno del trattamento dei dati, oppure operano in totale autonomia come distinti Titolari del trattamento.

 Quali misure tecniche ed organizzative sono state adottate?

L’accesso e il trattamento dei dati saranno consentiti esclusivamente al personale designato ed autorizzato di AMTAB, nel rispetto della vigente normativa in materia di protezione dei dati personali e con l’adozione di misure adeguate di sicurezza volte alla prevenzione di eventuali perdite di dati, di usi illeciti o non corretti e/o di accessi non autorizzati, secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza, pertinenza e non eccedenza. I dati raccolti non saranno trasferiti a paesi terzi non rientranti nello Spazio Economico Europeo.

Che diritti ho sui miei dati?

La norma conferisce agli interessati l’esercizio di specifici diritti. Più precisamente, l’interessato può ottenere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile. L’interessato può altresì chiedere di conoscere l’origine dei dati nonché le finalità del trattamento, di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o la limitazione dei dati trattati in violazione di legge ovvero di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso. L’interessato può altresì proporre reclamo all’Autorità di controllo (www.garanteprivacy.it). I predetti diritti potranno essere esercitati mediante richiesta inoltrata ad AMTAB S.p.A. o al Responsabile della Protezione dei Dati ai recapiti sopra indicati. Il Responsabile della protezione dei dati è contattabile anche all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Resta inteso che, laddove le richieste siano presentate tramite mezzi elettronici, le informazioni saranno fornite gratuitamente e in un formato elettronico di uso comune.

Qualora le richieste dell’interessato siano manifestamente infondate o eccessive, in particolare per il loro carattere ripetitivo, AMTAB può alternativamente: addebitare un contributo spese ragionevole tenendo conto dei costi amministrativi sostenuti per fornire le informazioni o la comunicazione o intraprendere l’azione richiesta; oppure rifiutare di soddisfare la richiesta. In entrambe le circostanze AMTAB fornisce un’adeguata giustificazione all’interessato.

 

Informativa aggiornata al mese di ottobre 2021